Artista della Settimana: Fukada Tree

Piano piano la Calabria sta emergendo sempre più come regione a trazione musicale dove le band o artisti scelgono i percorsi artistici più ostici, forse di nicchia, ma comunque di alto valore per esprimere al meglio le proprie idee.

Se il rock dei Maieutica (prodotti da un altro giovane fenomeno calabrese: Brunori SAS) è pura necessità di urlare, suonare e comunicare attraverso stupende canzoni, l’electro dub dei Fukada Tree si può intendere come un biglietto di sola andata per l’estero.

Dubstep e trip hop: sono questi due generi i pilastri di “Clementine” uscito lo scorso 28 maggio.

Una cura dedicata alla melodia, con la voce di Marina Andrielli che rimanda immediatamente a Lou Rhodes dei Lamb, mentre le manopole gestite da Stanislao Costabile, insieme al chitarrista Francesco Spadafora, richiamano groove decisamente più moderni e individuabili nelle produzioni dubstep britanniche (Magnetic Man, Chase&Status fino alle versioni più pop di Katy B).

La title track “Clementine” è il perfetto saluto per accogliere l’ascoltatore, ed è anche il brano utilizzato come singolo e del quale è stato realizzato il video.

 

Fukada Tree sul web:

Tags: , , , , , , , ,

3 Risposte a “Artista della Settimana: Fukada Tree”

  1. Fukada Tree says:

    Onorati, grazie!

    Stay Dub!

    FT

  2. Onda_tevl says:

    spaccate tutto!!!! go fukada go!!!! :-)))

  3. dubbemo says:

    Big Big Big Big Big UP FuKada !!!