Artista della settimana: One Shot – “Ticket to ride”

oneshotTicket to ride” è il titolo del progetto One Shot, nato nel 2012 all’interno del collettivo marchigiano Ancona Massive, che si distacca dal Hip-Hop classico, definito da robuste basi e punchline, per abbracciare e fondersi con l’uso massivo dell’elettronica, prendendo in prestito per la realizzazione di questo concept album anche suoni di band storiche come BeatlesPink Floyd (quest’ultimi presenti con la sequenza iniziale di “Money” per la canzone omonima).

I due mc Sbabaman e PProfeta, il secondo dei quali è anche beatmeaker del progetto, hanno condiviso palchi con artisti di rilievo (Club Dogo, Kaos, Emis Killa) e vantano collaborazioni con artisti italiani di rilievo come More Faya e Joint for breakfast. La forza della decennale esperienza musicale maturata ha permesso loro di realizzare un disco con il giusto mix di sound, tecnica e liriche.

Il tema principale dell’album è la trattazione, senza peli sulla lingua, dei problemi quotidiani della società aggravati dal sistema deviato e corrotto. Si spazia dal denaro (“Money“) alla politica corrotta (“Alta tensione“), dal tema del lavoro (“Precario“) all’abuso abuso di potere da parte delle forze dell’ordine (“ACAB“).
Tutte tematiche affrontate senza veli e con le sonorità più vicine storicamente ai margini della società per lasciare all’ascoltatore l’immaginazione di vedere il mondo da un’angolazione diversa e non canonica.

Potete ascoltare le clip del disco guardando il video ufficiale di presentazione degli One Shot a seguire:

Acquistate “Ticket to ride” negli store digitali:

Tags: , , , , , , , , , , ,

Commenti Chiusi