Cover Art. Ecco cosa devi sapere per non avere problemi

yourcoverSei riuscito finalmente a realizzare il tuo disco, tutte le tracce sono pronte, magari le hai finalizzate con il servizio di masterizzazione istantanea LANDR disponibile all’interno della tua area backstage e adesso devi pensare a caricare la copertina del tuo album.

Purtroppo non hai avuto modo di chiedere al tuo amico esperto in grafica di farti realizzare una copertina ad hoc e, pur di andare online il più velocemente possibile, decidi di caricare quella foto che hai scattato durante le ultime vacanze, anche se un po’ sgranata si sposa perfettamente con il disco, inserisci anche il link a Facebook per movimentare la tua pagina e alla fine scopri dopo diversi giorni dal pagamento che l’album non è ancora su iTunes e sugli altri store.

Perché? C’è sicuramente qualcosa che non va… ma cosa?

Con questo articolo vogliamo darti alcune indicazioni per evitare di incappare in ritardi causati da una copertina non in linea con le policies di pubblicazione degli store.

Anzitutto guardiamo al formato della copertina digitale.

La dimensione esatta della tua copertina deve essere 1440×1440 pixel ed in formato jpeg. Se hai fatto una scansione della copia fisica del tuo disco, ti ricordiamo che, nella maggior parte dei casi, questa ha un formato rettangolare e va ritagliata o dimensionata in formato quadrato.

La qualità della copertina deve essere comunque alta, quindi valuta sempre di fare una scansione della tua copia fisica almeno a 300dpi per evitare di vederti rifiutare la pubblicazione per una “low quality cover art”.

Lo stesso vale se hai il formato nativo in digitale della cover, ad esempio in psd. Assicurati che la definizione sia sempre alta e che il metodo di colore sia RGB (il formato CMYK è adatto per le stampe fisiche e vi è una differenza sostanziale nella paletta dei colori) in modo che non vi siano differenze.

Adesso diamo un’occhiata al testo contenuto nella copertina.

E’ di fondamentale importanza, al fine di non ritrovarsi l’album non pubblicato, che tutti i testi contenuti sulla cover (titolo dell’album, artista/gruppo…) siano presenti anche nei campi dei metadata che hai compilato durante la fase di caricamento.

Ci siamo, cosa serve ancora sapere?

Ecco cosa non devi inserire nella copertina del tuo album:

  • link a siti o a landing page;
  • il numero di catalogo del tuo album;
  • il prezzo consigliato di vendita;
  • riferimenti a contenuti all’interno del prodotto o alla versione fisica;
  • riferimenti a sfondo razzista, fascista o che leda i diritti di terzi.
  • parti grafiche che ritraggano delle nudità.

Se rispetti queste regole la tua release andrà regolarmente online senza alcun problema. In caso contrario, scrivi subito a support.it@zimbalam.com e segnala il tuo problema.

Tags: , , ,

Commenti Chiusi