Intervista a Daniela Bozza, executive producer per MTV e giurata del PromoContest: “MTV New Generation è il Tom Tom dei giovani emergenti!”

Oggi inizia una serie di interviste dedicate ai giurati del nostro Promo Contest, uno sguardo per spiegare in maniera dettagliata i presupposti, i giudizi professionali e quali sono le caratteristiche necessarie che deve avere una band per vivere nel panorama musicale contemporaneo.

Una delle vetrine più importanti dedicate alla musica emergente che si è subito imposta sul mercato è MTV New Generation, una ‘creatura’ nata dalla passione di Daniela Bozza, executive producer per MTV Networks.
L’idea dietro al progetto di scouting è quella di continuare a lavorare con i contenuti musicali, in un canale che si sta specializzando più sull’intrattenimento a 360°.

New Generation vive e deve vivere su più piattaforme” ci conferma Daniela Bozza “Con una forte presenza sul web. Dobbiamo parlare un linguaggio ed essere presenti nei luoghi dove gli appassionati di musica risiedono: se prendiamo come riferimento il nostro target, 12 – 34 anni, vivono la musica in maniera completamente differente dalla precedente generazione.
Infatti ci rivolgiamo direttamente ai nativi digitali, a tutti coloro che i contenuti musicali se li vanno a cercare, li condividono, gli arrivano; cerchiamo di suggerire una linea da seguire, selezionando i prodotti migliori, dando loro visibilità.
In un mondo con molti stimoli vogliamo mantenere il ruolo di navigatori, vogliamo essere il Tom Tom dei giovani emergenti!”.

 E’ una risposta ai talent show?
“Non tanto una risposta quando un desiderio di mantenere il nostro ruolo di guida. Qualche anno fa ci siamo interrogati sul futuro dello scouting guardando ai tantissimi nomi che arrivavano da Amici o X Factor; ci siamo chiesti perché avessimo iniziato a seguire un sentiero invece di batterlo. MTV New Generation nasce da questa volontà, per continuare a mettere il nostro ‘marchio’ su determinati artisti, per dargli visibilità e una concreta possibilità”.

E’ un aggregatore, ma non un social network.
“Si, non è una piattaforma come YouTube; gli artisti caricano il proprio materiale, noi vediamo e ascoltiamo tutto.
Ogni lunedì c’è una riunione di redazione dove ragioniamo più come un’etichetta discografica che non come un portale. Lavoriamo sulla qualità ma anche su quello che rappresentiamo, ossia il nostro pubblico: fresco, curioso di novità, alla ricerca di musica attraente, se vuoi anche leggera.
Ma dobbiamo anche valutare la portata del progetto per capire se possiamo pensare una strategia a lungo termine”.

Questa è la promozione on-line, ma esiste anche una strada off-line?
“Assolutamente si. Basandoci sulla forza della musica e sulle caratteristiche dell’artista gli offriamo la possibilità di suonare dal vivo su palchi come quello degli MTV Days, a CampoVolo in apertura di Ligabue, oppure come supporto ai White Lies, uno slot al Future Music Contest (insieme a un artista Zimbalam, ndr), fino alla proposta su MTV Iggy che vuole proporre al mercato americano artisti stranieri”.

Cosa c’è sul tuo lettore in questo momento?
Emils Killa. E’ lui il nome del 2012.
Ecco, prendo lui come esempio per spiegare un concetto: MTV New Generation non esclude nessuno, sia se hai un contratto discografico sia se sei indipendente o emergente, per noi conta solo la musica, d’altronde è nel nostro DNA”.

Oltre ad essere la ‘madre’ di New Generation, Daniela è anche una nostra giurata la cui esperienza è necessaria per individuare l’artista Zimbalam in grado di ‘sostenere’ il peso di tre mesi di promozione, il passaggio a Believe Digital con contratto discografico ed essere così parte integrante del panorama discografico e musicale italiano.

Abbiamo inviato ai nostri giurati una prima trance di brani, di questo primo lotto ecco quali sono alcuni degli artisti Zimbalam preferiti da Daniela Bozza:

Alessandro MOP – Splendido (Scusa Se)
“E’ un brano indie-pop che a tratti sa di produzioni nordeuropei sul genere Royksopp. E’ una produzione molto godibile. Alessandro MOP è presente anche sulla piattaforma MTV New Generation”.

Doc Brown – Romantico Astrofisico
“Una buona canzone pop e un testo interessante. L’interpretazione risulta un po’ troppo impostata,  ma nel complesso è un prodotto piacevole”.

Ejay Ivan Lac – Rain of Love
“Sa mescolare con respiro internazionale suoni elettronici, rock e dance: il tipo di atmosfera creata sembra muoversi bene nel territorio delle colonne sonore e del placement pubblicitario. Interessante”.

Esmen – Lou
“‘Lou’ è un brano delicato supportato da elettronica, fiati e archi. La band ha un certo talento per il pop d’autore e vale la pena tenerli d’occhio. Gli Esmen sono presenti anche sulla piattaforma Mtv New Generation”.

Fadà – Cinema e le Pazze Stelle
“Fadà si muove in un territorio sonoro difficile. C’è sicuramente del valore artistico con testi e melodie stralunate ma è un prodotto che può ambire esclusivamente ad un seguito di culto: non appetibile per il grande pubblico e per le radio”.

 

 

Tags: , , , , , , , ,

Commenti Chiusi