Music Marketing: 8 consigli su come migliorare la propria esposizione

Benvenuti a un nuovo capitolo del marketing musicale.
In questi appuntamenti cerchiamo di darvi i migliori consigli prendendo spunto da quello che accade nel mondo globale del DIY.
Alterniamo contenuti esclusivi a quelli pubblicati in siti o blog specializzati, principalmente americani; in questo ultimo caso cerchiamo di adattarli alle pratiche italiane aggiungendo parti che possano essere più chiare.

In questo appuntamento ospitiamo l’intervento di JV White, blogger e consulente marketing per WePrintDiscs e American Recordable Media; scrive spesso consigli e suggerimenti per band indipendenti.

..:::..

Se siete musicisti indipendenti dovreste saper fare tutto da soli, esposizione e promozione comprese.
Dovreste trovare il tempo di far progredire la vostra musica, tenere i contatti con editori, giornalisti o blogger, radio locali. Tutte queste cose non sono per tutti facili o semplici, ma sono sfide che tutte le nuove band devono affrontare e superare.

Una volta stabilite quali sono le migliori mosse da realizzare dovrebbe essere tutto più facile: di seguito trovate otto modi per ottenere maggiore pubblicità.

1. Iscrivetevi a riviste online e blog musicali.
Dovete cercare quali sono i siti che danno visibilità a musica simile alla vostra. Leggeteli spesso per capire quali blogger sono più vicini alle vostre posizioni e quali quelli più professionali. Fare un blog è semplicissimo, dovete stare attenti e selezionarli con cura. Per selezionare i più popolari potete utilizzare strumenti come Alexa o AdPlanner di Google per vedere che traffico hanno; realizzate un file Excel dove elencate gli indirizzi, la popolarità, il ranking, le mail di contatto e tutte le altre informazioni che potrebbero esservi di aiuto. Sicuramente lo troverete noioso, ma avete bisogno di un documento del genere.

2. Selezionate i giornalisti.
E’ molto importante per voi non incappare subito in recensioni negative. Scegliete bene il nome al quale mandare il vostro demo/EP/album, cercate di capire se è un giornalista che scrive anche consigli su come migliorare, oppure ama distruggere le band.

3. Dategli quello di cui ha bisogno.
Prima di scrivere una recensione, i blogger/giornalisti hanno bisogno di avere delle informazioni su di voi. Dovete fornirgliele in maniera dettagliata, in questa maniera evitate che possano disinteressarsi alla vostra musica; se date poche notizie di voi, sembrate non particolarmente interessati a farvi recensire. Le info devono essere semplici e veloci nella fruizione; ed è molto importante prepararsi delle risposte alle classiche domane che vi faranno. I giornalisti amano interlocutori in grado di stimolare l’intervista.

4. Fatevi risentire dopo una settimana.
Una volta contattato il produttore, il giornalista, il blogger, l’ufficio stampa, fatevi risentire dopo una settimana. Non esitate e non siate timidi, ma neanche maleducati nei confronti di chi non vi risponde. Chiedete loro quanto sono liberi, quando potete scrivergli o chiamarli.

5. Siate schietti.
I giornalisti molto spesso hanno un’agenda e deadline molto strette, la chiusura quotidiana o mensile, le conferenza stampa, le altre interviste, quindi non perdete tempo nel parlare con loro. Siate diretti e rispondete in maniera veloce alle loro domande, senza tergiversare. Dovete essere preparati e in grado di dirgli quello che vogliono nel più breve tempo possibile; siate schietti e spontanee.

6. Fate foto in alta risoluzione.
Come detto nel paragrafo precedente, dovete essere preparati. E’ una cosa che i musicisti tendono sempre a dimenticarsi. Non dovete aspettare che il giornalista vi chieda le foto, dovete essere voi ad averle già organizzate, sia in formato elettronico sia stampate. Dovete corredarle di una descrizione o di una didascalia per far capire a chi dovrà scrivere di voi dove siete e perché avete scelto quel luogo. Dovete essere consci del fatto che molto spesso non vi conoscono e le informazioni che dovete provvedere possono essere quelle basilari, ma comunque accurate e dettagliate.

7. Pazienza, pazienza, pazienza.
Molto spesso i giornalisti hanno un ego smisurato. Alcuni possono essere anche meschini o apparirvi maleducati. Nel caso riceviate recensioni negative non offendetevi, ma gestite il tutto in maniera professionale. Non chiedete il rispetto che meritate, peggiorerete la situazione, non lamentatevi; loro hanno la possibilità di pubblicare la loro opinione e su questo non potete fare nulla. Continuate serenamente a suonare e a contattare altri giornalisti. Le recensioni negative fanno parte del gioco.

8. Costruite relazioni.
Se riuscite a ottenere una buona visibilità per la vostra band e una rivista o blog vi mette in evidenza con una bella e lunga intervista, non è finita! Continuate a lavorare e a mantenere rapporti con queste persone.

Seguite questi consigli, e benvenuti nell’industria musicale.

..:::..

Articoli correlati:

Per tutti gli articoli di Social Music Marketing cliccate qui.

Tags: , , , , ,

1 Risposta a “Music Marketing: 8 consigli su come migliorare la propria esposizione”

  1. Pino says:

    mi sembrano dei consigli interessanti e per questo ho deciso di continuare ad interessarmi alle cose che proporrete …