Music Promotion: la guida a Tumblr per i musicisti.

Ci suono luoghi digitali che per grafica, interazione, momento storico o solo per il nome diventano indispensabili per i musicisti.
Ha iniziato MySpace, attualmente sostituito da SoundCloud e da altri player globali.
Ma esistono anche piattaforme orizzontali (ossia non esclusivamente dedicate a un singolo argomento) dove l’arte ha trovato il giusto pubblico.
Tumblr è una piattaforma di gestione dei contenuti (CMS – Content Management System) talmente facile ed intuitiva da essere riuscita ad entrare nei cuori e nei bookmark del gotha musicale mondiale.

Ecco una breve guida su come fare a promuovere i propri contenuti e aumentare il proprio pubblico, a livello internazionale.

Una volta atterrati sulla HP di Tumblr dovete registrarvi; siate sicuri di aver inserito uno user name che sia il più vicino a quello della vostra band/artista, questo per permettere di farvi trovare anche da Google al momento in cui digitano il vostro nome.
Anche la scelta dell’avatar va ponderata in quanto di piccole dimensioni, scegliete un logo al posto di una foto di gruppo. Qui potete trovare ottimi consigli.

Pagine.
E’ possibile creare differenti pagine all’interno del vostro blog; quella necessaria è la bio dove spiegate chi siete e tutte le altre informazioni (link al sito ufficiale, Facebook, Twitter, etc). Essendo una piattaforma utilizzata a livello internazionale quindi si consiglia di utilizzare l’inglese per comunicare.

 

Descrizione.
Al momento di scegliere il layout della tua pagina è possibile inserire una frase che comparirà sotto il titolo del blog; sceglietene una rappresentativa della vostra musica, del vostro modo di suonare o della filosofia che ‘seguite’.

 

Tre modi tre per aumentare il proprio pubblico.
1. Follow
Come per Twitter l’audience è misurato in follower.
E il funzionamento è praticamente lo stesso, se iniziate a seguire alcuni blog, c’è un’altissima percentuale che riceverete il classico follow-back, oppure semplicemente una visita sul vostro account e una curiosatina tra la vostra musica.
Vi conviene fare una lista di band o artisti che sono simili a voi o con i quali avete già rapporti digitali nelle altre piattaforme, ma in questo caso cercate chi parla di loro e iniziate a seguire i loro blog (per fare in modo che prima o poi parlino anche di voi).

2. Like.
Meno importante del Follow, ma funziona ugualmente ed è carino essere carini, quindi LIKE!…

3. Messaggi.
Alcuni blogger danno la possibilità di inviare un messaggio direttamente attraverso Tumblr; è una funzione che va utilizzata con parsimonia, ma è utile per promuovere la vostra musica verso un nuovo pubblico, ma sappiate che ci sono dei limiti.

Limiti (appunto).
Per evitare lo spam scellerato anche Tumblr ha posto un massimo di azioni che si possono fare:
Massimo di Follow: 5000 account
Massimo Follow quotidiano: 200 account
Massimo numero di Like quotidiano: 1000
Massimo numero di messaggi per ora: 10

Rispondere ai messaggi.
Come negli altri social rispondere in maniera diretta e personale è la chiave necessaria per crearsi una buona platea. Evitate il copia-e-incolla e cercate sempre di parlare alla persona.

Pubblicare.
Aggiornare, aggiornare, aggiornare. Tumblr vi permette di programmare i post, quindi potete scrivere moltissimo e inserire i post in coda oppure programmare un giorno e un orario. Potete farlo per 300 post!

Fonte del contenuto.
Quando pubblicate un contenuto vostro, originale, dovete inserire nell’apposito campo la URL diretta. In questa maniera ogni volta verrà ri-postato (come un retweet) le persone potranno vedere quale è la fonte originale e risalire a voi.

Integrazione.
Per integrazione si intende l’utilizzo di plug in dedicati per far in modo che il vostro blog su Tumblr appaia sul vostro sito personale. Se aggiornare il vostro ‘portale’ è difficile e complicato, Tumblr risulta la cosa più semplice anche a confronto con l’intuitivo WordPress.

Maggiori consigli.

  • Tumblrtips.com: il nome non ha certo bisogno di spiegazioni…
  • Tumblring.net:  un sito con moltissime informazioni su come è possibile utilizzare Tumblr come strumento promozionale più che come un social media canonico.
  • Billboard.biz: un articolo su cosa fare e non fare su Tumblr secondo la sezione business di Billboard.
  • Tumblr.com: una guida in italiano!

..:::..

Tradotto e adattato da Fabrizio Galassi
Link all’articolo originale: http://www.blogzimbalam.co.uk/a-musicians-guide-to-tumblr/

Tags: , , , , , , ,

Commenti Chiusi