Music Promotion: ottimizzazione di YouTube/1 – Descrizione e scelta della miniatura

Riceviamo moltissime domande sull’ottimizzazione dei canali YouTube e sul come utilizzare questa piattaforma per promuovere la vostra musica.
Da oggi, in collaborazione con Zimbalam.co.uk, pubblicheremo sul nostro blog consigli e trucchi per migliorare la vostra esperienza su YouTube.

Questa settimana parleremo della Descrizione del video e della sua importanza.

Quando caricate un nuovo contenuto cercate sempre di includere in questo campo una call-to-action per far in modo che gli utenti si iscrivano al vostro canale; in più l’algoritmo di YouTube va a cercare nel campo Descrizione determinate informazioni che vengono richieste al momento della ricerca, quindi dovete essere certi di aver inserito il nome dell’artista, il titolo del brano e tutte le informazioni che reputate necessarie per farvi trovare.

Per la call-to-action sull’iscrizione, non servono particolari attenzioni, quanto una semplice ma decisa “Iscrivetevi al canale ufficiale! Cliccate qui: (inserendo la URL)”.

Seguendo questo tutorial avrete un canale ottimizzato per la ricerca e per aumentare le iscrizioni.

L’importanza delle miniature video (thumbnail).

La miniatura è l’immagine che rappresenta il vostro video su YouTube. Se il video è il prodotto, la miniatura è la vetrina, deve indurre le persone che navigano su YouTube a cliccare sul vostro video per vedere cosa state offrendo.

Selezionate le miniature dove è presente il titolo della vostra canzone, oppure un momento dove ci sono particolari colori intensi e luminosi; immaginatevi il vostro video/miniatura insieme agli altri, pensate a come farlo risaltare. Dovete far capire cosa ci sarà nel vostro video, siate onesti, ma creativi, provate varie soluzioni ma sempre con un risultato che salti all’occhio.

Sia se utilizzate una immagine del video oppure una creata ad hoc, dovete curare il dettaglio, nessuno ama vedere un video rappresentato da una thumbnail di bassa qualità o stretchata.
Ogni contenuto dovrà avere una miniatura differente, tenetene conto quando girate il video e non fatevi problemi nel girare una scena che non fa parte del clip ma che rende perfettamente l’idea su YouTube.

Se invece volete realizzare miniature seriali, molto simili tra loro che gli utenti possano trovare familiari, allora dovete necessariamente realizzarle in modo semplice e piene di colori.

Prendete spunto da chi è riuscito, tramite YouTube, a costruirsi una carriera anche off-line, come Willwoosh.
Il suo utilizzo delle miniature è una case history da usare!

 

 

Tags: , , , , , , , , , ,

Commenti Chiusi