Promo feed del 28_01 | Il cantautorato di Claudio Gabelloni e il reggae dei Rhomanife

L’alto livello ormai raggiunto dalle vostre pubblicazioni ci fa sentire orgogliosi di avere realtà valide da segnalare all’ascolto di una più vasta comunità di appassionati di musica. Tra gli iscritti a Zimbalam poi si presentano piacevoli sorprese che ci rendono ancora più fieri di avere tra le nostra fila anche artisti con un bagaglio musicale molto ricco e con partecipazioni importanti.

claudiogabelloniUno di questi è Claudio Gabelloni, che ha già all’attivo ben tredici dischi e una collaborazione di rilievo con Cristiano de André, per il quale ha scritto anche i testi di alcune sue canzoni. Vincitore del Trofeo Castruccio “Viaggiando nella cultura apuana 2005”, nonché finalista al premio “Lunezia” per la canzone d’autore, ha ricevuto anche diversi riconoscimenti, tra i quali la targa speciale del premio Ciampi.

Presenta proprio alla fine del 2013 con le Edizioni Chiasso dal Fosso il suo ultimo singolo “Canzone per Malala“, canzone dedicata ai diritti allo studio e contro la guerra, scritta con il desiderio di far conoscere la storia di Malala Yousafzai, come tributo al suo coraggio e impegno contro il terrorismo talebano, uscendo subito dopo anche con il videoclip ufficiale.

Potete acquistare il singolo di Claudio Gabelloni sugli store digitali e di straming principali:

– – – – – – – – – – – – – – – – – – –

 

rhomanifeDalla musica d’autore alle sonorità reggae della band pugliese Rhomanife, fondata nel 1985 da Gianni Somma e Pino Di Taranto. Storicamente il duo parte da esperienze decennali nel rock, mutando successivamente i propri interessi musicali nella cultura giamaicana del ritmo in levare per eccellenza e attraverso la quale diffondono la propria fede nella pace e nell’amore universale, lontano dagli stilemi religiosi tradizionali e ufficiali. Da qui la trasformazione in un progetto più articolato che vede ad oggi collettivo coeso di musicisti che si muove nella stessa direzione, nella fratellanza globale dove nessuno deve ritenersi straniero.

Nella biografia che accompagna la band sono forti le parole che descrivono le loro canzoni.

“Sono versi di canzoni quasi preghiere  e profezie, declamati con coraggio e onestà, che invocano l’unità del genere umano nel nome dell’Iddio Unico di Abramo e con certezza, indicando un tempo di grandi mutamenti ormai alle porte, attendono il ritorno di Gesù Cristo il Signore.

La band vanta più di 700 concerti live in tutta Italia e in vari paesi esteri (Malta, Albania, Ungheria, Repubblica Ceca) e tutt’ora sta programmando nuove uscite anche in Polonia e Slovacchia.

Da poco sono usciti con il loro album “In the sky“. E’ un progetto live in studio che segue la stessa linea mistica del precedente album prodotto e che vuole proporsi come mezzo e conduttore del messaggio cristiano nel mondo.

A seguire potete godere dei ritmi andanti ed allegri del video ufficiale di “Pray now“, prima traccia dell’album che potete acquistare su iTunes, Amazon, o ascoltare in streaming su Deezer.

Tags: , , , , , , ,

Commenti Chiusi