Messaggi Etichettati ‘jazz’

Conad Jazz Contest, sempre più spazio al talento

March, 21st 2016 13:51

conadjazzcontestConad e Umbria Jazz rinnovano la propria partnership promuovendo la quinta edizione del Contest riservato a giovani artisti under 35. All’esibizione sul palco del Festival (Perugia, 8-17 luglio 2016), messa in palio come di consueto per i 10 finalisti, si aggiungono due importanti riconoscimenti: un premio di 5.000 euro per il 1° classificato, individuato dalla Giuria Artistica presieduta da Renzo Arbore, e un buono del valore di 500 euro per il più votato dalla community online, valido per la registrazione del proprio album in una sala di incisione professionale.

Bologna, 15 marzo 2016. Apriranno mercoledì 16 marzo le iscrizioni al Conad Jazz Contest, concorso musicale promosso da Conad e Umbria Jazz – con il patrocinio di Regione Umbria e Comune di Perugia – per dare spazio al talento di giovani musicisti under 35 italiani o stranieri, solisti o gruppi, che propongano brani jazz di vari generi e stili, senza escludere contaminazioni. I concorrenti possono iscriversi gratuitamente entro martedì 10 maggio 2016, caricando tre brani sul sito www.conadjazzcontest.it o sull’omonima pagina Facebook. In palio per i 10 finalisti, come sempre, l’esibizione sul palco del Festival, in calendario a Perugia dall’8 al 17 luglio 2016. (more…)

Scelti i nove artisti che si esibiranno all’Umbria Jazz 2015 grazie al Conad Jazz Contest

June, 12th 2015 16:20

Conad_jazzcontestL’attesa è finita. La giuria tecnica del Conad Jazz Contest ha decretato il nome dei nove finalisti che si aggiungono al gruppo selezionato dalla votazione online.

Dopo diversi giorni di attento ascolto dei brani dei più di 150 gruppi che hanno partecipato alle selezioni, la giuria ha espresso le sue preferenze delegando da adesso alla giuria artistica, presieduta da Renzo Arbore, il compito della stesura della classifica, dal primo al decimo posto, da cui dipenderà il programma delle esibizioni all’Umbria Jazz 2015.

Per i primi tre classificati la possibilità di suonare sul palco principale durante gli ultimi giorni dell’evento, per tutti gli altri spetterà l’esibizione al Conad Stage.

Ecco la lista dei finalisti, in rigoroso ordine alfabetico: (more…)

Conad e Umbria Jazz tornano a caccia di talenti

March, 6th 2015 11:46

Conad_jazzcontestCOMUNICATO STAMPA 

Ai blocchi di partenza la quarta edizione di Conad Jazz Contest, concorso dedicato a musicisti emergenti under 35. Per 10 giovani artisti, selezionati dalla community online e da una giuria artistica presieduta da Renzo Arbore, la possibilità di esibirsi sul palco di Umbria Jazz (Perugia, 10-19 luglio 2015) e di distribuire i propri brani in streaming sul mercato digitale grazie ai partner Zimbalam e Deezer.

 

Bologna, 7 marzo 2015. Conad e Umbria Jazz rinnovano la propria partnership promuovendo per il quarto anno consecutivo il concorso Conad Jazz Contest, aperto a giovani musicisti under 35, solisti o gruppi, che propongano brani jazz di vari generi e stili, senza escludere contaminazioni. I concorrenti possono iscriversi gratuitamente entro domenica 10 maggio 2014, caricando tre brani sul sito www.conadjazzcontest.it o sulla pagina Facebook www.facebook.com/conadjazzcontest. In palio, come sempre, l’esibizione sul prestigioso palco del Festival perugino (10-19 luglio 2015).

 

Molte le novità in serbo per i nuovi talenti, a cominciare dal numero e dalla provenienza dei finalisti: da quest’anno ad aggiudicarsi la presenza sul palco di Umbria Jazz saranno 10 formazioni o singoli artisti (uno in più rispetto al passato), selezionati tra musicisti sia italiani che stranieri. Una scelta che si lega al successo crescente dell’iniziativa, pienamente in linea con la volontà di dare spazio al talento dei giovani, favorendo lo scambio di idee e rispecchiando il carattere universale della musica.

 

Il concorso – che ha ottenuto anche quest’anno il patrocinio di Regione Umbria e Comune di Perugia – si arricchisce inoltre di nuovi partner: da un lato Deezer (www.deezer.com), il primo servizio globale di musica in streaming, su cui sarà possibile ascoltare in esclusiva una compilation con i brani dei 10 finalisti; dall’altro Zimbalam (www.zimbalam.it), aggregatore digitale che consente ad artisti e band emergenti di portare la propria musica sul mercato digitale mondiale, che si occuperà della distribuzione dei brani.

«La soddisfazione è molta – commenta Francesco Pugliese, amministratore delegato di Conadnon solo per i numeri, cresciuti di anno in anno, ma anche per le energie sempre nuove che il Contest dimostra di sprigionare, attirando partner che, come noi, credono nel progetto. Crediamo sia fondamentale dare risposte concrete a tanti giovani di talento, che spesso non trovano spazi – virtuali e fisici – in cui esprimere le proprie capacità. Per questa ragione il Contest rispecchia la visione di Conad, che vede nelle giovani generazioni un punto decisivo da cui ripartire per ridare slancio al futuro».

A selezionare i nuovi talenti del jazz saranno anche quest’anno due giurie: una giuria tecnica – formata dalla Perugia Jazz Orchestra e da rappresentanti dei due partner Deezer e Zimbalam – che individuerà 9 finalisti, e la giuria popolare composta dalla community online, che potrà commentare i brani in gara ed esprimere il proprio voto via web e da dispositivi mobile, decretando il decimo finalista.

A stilare la classifica di merito, dal 1° al 10°, sarà quindi una giuria artistica presieduta da Renzo Arbore e composta da Marco Molendini, critico musicale e giornalista de “Il Messaggero”, Luca Conti, direttore del mensile “Musica Jazz”, Donatella Miliani, giornalista de “La Nazione Umbria”, Giovanni Guidi, pianista, e Federico Scoppio, giornalista di Radio Rai e conduttore del programma Musical Box.

Per il 1° classificato, in palio l’opportunità di essere inserito anche nella lineup di Umbria Jazz Winter #23 (Orvieto, 30 dicembre 2015 – 3 gennaio 2016).

 

Renzo Arbore, presidente della Giuria e della Fondazione Umbria Jazz, sottolinea il momento di grazia che sta vivendo il jazz italiano, ulteriore motivo di stimolo per i più giovani: «La vera novità oggi è che il jazz italiano è secondo al mondo dopo quello americano, in certi casi addirittura alla pari, perché i nostri musicisti hanno un’inventiva e un’ispirazione che altri solo lontanamente possono avvicinare. Questo non fa altro che dimostrare che noi, il jazz, lo abbiamo nel Dna».

 

La competizione sarà agguerrita anche a livello individuale: si riconferma anche per quest’anno il premio speciale per il singolo musicista più promettente, al quale sarà riservato un posto alla Berklee Summer School 2016 at Umbria Jazz Clinics.

 

Informazioni e regolamento al sito www.conadjazzcontest.it.
Iscrizioni aperte da lunedì 9 marzo 2015 a domenica 10 maggio 2015.
Chiusura delle votazioni online domenica 24 maggio 2015.

 

Ufficio stampa Conad

Homina Pdc | Via del Monte, 10 | 40126 Bologna | Tel. 051 264744
Contact: Simona Grandini | simona.grandini@hominapdc.it | +39 392 0768958
Sveva Scazzina | sveva.scazzina@hominapdc.it | +39 347 2363941

 

Ufficio stampa Umbria Jazz

Fondazione di Partecipazione Umbria Jazz | Piazza Danti, 28 | 06122 Perugia | Tel. 075 5732432
Contact: Cristiano Romano | cristiano.romano@umbriajazz.com | +39 338 3086249

Conad_piedipagina

Aldo Betto e Marco Bovi con Zimbalam nella chart Jazz di iTunes: “A passo d’uomo”

February, 27th 2015 10:52

apassoduomo_aldobetto_180Segnaliamo con grande piacere la presenza dell’album “A passo d’uomo”, del duo chitarristico composto da Aldo Betto e da Marco Bovi, nella sezione “Nuove e degne di nota” della chart jazz di iTunes. L’album, disponibile in distribuzione digitale con Zimbalam dallo scorso 9 febbraio, ha registrato in pochissimi giorni un importante risultato che attesta l’alto valore dei compositori e della loro pubblicazione.

Aldo e Marco sono due chitarristi con stili diversi ma con ruoli complementari nella stesura di questo album, (more…)

Artista della Settimana: Lomè

March, 22nd 2013 11:48

Foto di Paolo Martinez

Pensate ai Lomè come una grandissima fabbrica siderurgica, dove la musica viene trattata al pari un minerale, estratto e poi lavorato per ottenere vari tipi di leghe, che in questo caso sono generi.
Prima di tutto va spiegato che l’estrazione avviene in maniera non convenzionale, il quartetto biellese utilizza un processo quasi unico nella metallurgia, quello basato sull’avorio in bianco e nero del pianoforte al posto delle classiche corde in acciaio elettrificate.
In questa maniera il prodotto musicale arriva molto più puro nell’altoforno, ma soprattutto è possibile legarlo ad altri minerali differenti ottenendo così nuovi materiali.

(more…)

Artista della Settimana: Francesco del Prete

August, 31st 2012 10:06

Il suono del violino confonde i generi, sparpaglia i gusti e rende quasi irriconoscibile gli stili e inconoscibile il risultato musicale.

E’ l’arte della fusione a rendere “Corpi d’Arco” un disco che sa molto di arte contemporanea e poco di pop culture.

Ma nelle intenzioni del suo autore, molto probabilmente, brani come “Zenzero e Cannella”, “Il Graffio” o “La Corsa del Cavallo a Dondolo” sono semplici composizioni realizzate senza nessuna gabbia stilistica; se al posto della sovraincisioni di violino ci fossero gli strumenti tradizionali “Corpi d’Arco” sarebbe un disco pop-funk (‘Respiro Elettrico’, ‘Au Metro’) con innesti jazz (‘Bungee Jumping’) e tradizionali (‘Sogna Fiore Mio’).

(more…)

Il Disco della Settimana: The Jazz Convention – “Sound Briefing”

June, 28th 2012 12:05

Sound Briefing” è tra gli ultimi arrivi in casa Zimbalam per opera dell’etichetta Mordente Records, label pugliese arrivata alla terza pubblicazione.
L’album è stato prodotto da Puglia Sounds e sembra essere un best of di tutto quello che funziona perfettamente in questo paese: la musica. Sembra pazzesco eh? Eppure è così.

I Jazz Convention sono un quintetto composto da giovani e giovanissimi, ma soprattutto fantastici strumentisti, compositori, esecutori.
Per farvi capire il livello di ‘perfezione’ vi faccio un semplice elenco dei musicisti:

  • Fabrizio Bosso, tromba
  • Gaetano Partipilo, sax
  • Claudio Filippini, pianoforte
  • Giuseppe Bassi, contrabbasso
  • Fabio Accardi, batteria

(more…)

Artista della Settimana: Andrea Celeste

June, 15th 2012 16:05

Il jazz e il pop hanno sempre avuto una relazione a distanza, a tratti fedifraga, ma ogni volta che qualcuno trova le giuste parole per farli riconciliare, la loro unione porta sempre a momenti bellissimi.

Non importa poi se l’autore della fusione vince 8 Grammy Awards (Norah Jones), viene idolatrata troppo tardi (Eva Cassidy) oppure è una ragazza toscana di 25 anni con un nome che è una missione: Andrea Celeste. (more…)

Artista della Settimana: Bossani Band Cafè

November, 17th 2011 16:29

La Bossani Band Cafè rappresenta una delle realtà più promettenti in ambito italiano per il mondo dell’etno-pop / melodic jazz, ed è composta da 8 musicisiti provenienti da svariate esperienze musicali professionali.

Questo è sicuramente l’elemento essenziale che lega il melange internazionale dei suoni dal sapore melodico ma con ritmi incalzanti con sfumature dal colore jazzistico che definisce uno stile piuttosto originale.

La BBC, con la sua formula avvincente e appassionante, lascia molta libertà alla fantasia e spazio alla libera espressione del singolo strumentista, dove a spiccare su tutto è la splendida voce di Luana.

La Bossani Band Cafè è stata selezionata per la ‘Zimbalam Compilation’ (Saifam / Halidon), la compilation dei migliori artisti italiani emergenti selezionati da Zimbalam nel 2011 in una raccolta di 15 brani per dare luce alle proposte più valide della scena musicale del nostro paese.

Ascolta e scarica il loro EP ‘Donne moi…forever’ su iTunes

Mister Wilson recensiti da I Think Magazine

October, 21st 2011 16:13

“Fautori di una musica tanto orecchiabile e ballabile quanto di nicchia, i giovani Mister Wilson nascono nel 2001 a Bari e vanno diritti ad arricchire la nuova linfa vitale musicale della nostra povera nazione (e della nostra regione).

Dieci anni di attività per un gruppo non sono pochi e non sono tanti (se paragonati alla musica in generale) ma di sicuro, da questa manciata di brani proposti in Ultimi Stadi Giovanili, sono evidenti qualità fondamentali che oggi molto spesso mancano: entusiasmo e voglia di divertirsi.

Una miscela esplosiva di funk e pop (non quello banale) con soffici venature jazz, questa è la proposta dei Mister Wilson.”

Clicca qui per leggere la recensione completa su I Think Magazine.