Messaggi Etichettati ‘luca stante’

Diventa il nuovo talento musicale emergente con VITA

July, 7th 2016 17:24

Semifinale-BoxE’ partita da appena una settimana l’attesissima semifinale di VITA, il video-web contest che vede confrontarsi artisti di vario genere musicale in una lotta fino all’ultima views sul canale tematico di Youtube ITALIANS DO IT BETTER per conquistare il primo premio che prevede un contratto discografico del valore di 15.000 euro con Believe Digital.

A pochi giorni dall’inizio, la competizione si è fatta già da subito interessante. Alcuni artisti sono riusciti a superare le 500 visualizzazioni grazie all’attività di promozione sui propri canali social, condividendo con i fan i video in gara, raccogliendo anche l’interesse del pubblico della rete. Questi artisti hanno seguito il nostro consiglio di coinvolgere il più possibile la fanbase e di invitare i propri followers a far girare i video tra i propri amici, in modo da rendere il più virale possibile il proprio progetto artistico.

Un altro suggerimento che diamo è quello di postare i video sulle vostre pagine Facebook inserendo i tag di Zimbalam (@ZimbalamIT) e Believe Digital (@believedigitalitalia). Tutti i video postati verranno da noi condivisi con i più di 21.000 iscritti alle nostre pagine.

Ruolo altrettanto importante è quello della nostra giuria di qualità, formata dal maestro Vince Tempera, Umberto Iervolino, Enrico Molteni, Giovanni Gulino, Giordano Sangiorgi e Luca Stante. Loro compito sarà quello di interagire con gli artisti e con il pubblico commentando e dando consigli ai partecipanti per incrementare la visibilità dei loro videoclip.

Ma ecco le playlist dei video validi per la semifinale (La playlist è in costante aggiornamento).

 

La playlist dei video extra già caricati di tutti i partecipanti.

 

Ricordiamo ancora che i casting di VITA sono ancora aperti, per cui è possibile presentare la propria candidatura.

Per maggiori informazioni: vita.believedigital.it

Interviste alla giuria di qualità di VITA: Giordano Sangiorgi

June, 23rd 2016 17:41

Logo VITA 180 ExcerptAbbiamo fatto qualche domanda ai membri della nostra giuria di qualità, composta da nomi illustri del panorama nazionale, tra cui il maestro Vince Tempera, il produttore Umberto IervolinoGiovanni Gulino dei Marta sui Tubi, Enrico Molteni dei Tre Allegri Ragazzi Morti, Luca Stante, direttore di Believe Digital e Zimbalam per l’Italia.

Abbiamo chiesto ai nostri giurati cosa ne pensano del meccanismo di VITA ma sopratutto di dare qualche consiglio utile a tutti gli artisti iscritti su come vincere l’ambito primo premio che consiste in un contratto discografico del valore di 15.000 euro con Believe Digital.

nuovomeiOggi presentiamo Giordano Sangiorgi, coordinatore del MEI di Faenza. Il Meeting delle Etichette Indipendenti è la più importante manifestazione dedicata alla nuova scena musicale indipendente italiana, ed è giunta dopo avere celebrato i 20 anni, alla sua nuova prima edizione del nuovo corso.

Grazie alla partnership tra VITA e il MEI (leggi qui la notizia della collaborazione) i finalisti di VITA avranno a disposizione uno spazio dedicato sul palco del nuovo MEI (www.meiweb.it) che si terrà a Faenza il 23, 24 e 25 settembre 2016.

La distribuzione digitale e lo streaming con Zimbalam su Pensatech, la trasmissione tecnologica di Radio Città del Capo.

March, 3rd 2014 13:38

L’innovazione tecnologica portata dai servizi di musica in streaming, a circa un anno dal lancio di Spotify in Italia, ha permesso di porre l’ascoltatore nelle condizioni di scegliere da sé la musica da ascoltare, dando anche la grande possibilità di scoprire la musica emergente senza dover azzardare acquisti alla cieca come accadrebbe con i siti di download.  

Se ne è parlato assieme al direttore di Zimbalam Italia, Luca Stante, durante la trasmissione tecnologica di Radio Città del Capo, Pensatech.

Potete ascoltare la puntata direttamente dal loro sito Internet a questo link.

Collectors

Talent Vocal Selection: vola in finale con Zimbalam! (aggiornamento del 4 marzo 2014)

January, 10th 2014 10:37

Talent Vocal Selection 180Talent Vocal Selection” è il concorso ideato dalla etichetta discografica Infinity, che vuole premiare i cantanti e i rapper più bravi della musica emergente. Si tratta di una grande vetrina dove è possibile concorrere davanti a una giuria di grande livello formata da vocal coach, produttori, discografici e professionisti di moda e spettacolo, tra i quali segnaliamo Fabrizio PalmaGrazie di Michele, Luca PitteriRobby GiustiLuca StanteFabrizio Zanni.

(more…)

Gli artisti Zimbalam in Home Page di Repubblica.it

November, 29th 2013 19:12

repubblica_it

 

Uno tra i più autorevoli critici e giornalisti musicali italiani, Ernesto Assante, ha recentemente intervistato Luca Stante, direttore di Zimbalam Italia, sul ruolo che la distribuzione digitale assumerà nel prossimo futuro, per via della continua evoluzione tecnologica verso la quale il mercato musicale si sta muovendo.

Il giornalista fondatore di Repubblica.it si è mostrato interessato a sostenere il tipo di servizio che Zimbalam offre al mercato della musica indipendente per la sua divulgazione in campo mondiale.

Per noi questo riconoscimento si traduce in nuove possibilità di visibilità per i nostri artisti più interessanti, perché possono avere la possibilità di essere proposti nel mainstream uscendo dall’anonimato e per essere indirizzati verso il mondo della musica professionista.

Ecco il link dell’articolo sul blog di Repubblica.

Zimbalam 180x180

Luca Stante presenta ZIMBALAM al MEI 2009

December, 3rd 2009 11:32

MEI2009 - logo-date2Luca Stante, direttore del team italiano di Zimbalam, ha preso parte durane il MEI 2009, ad una tavola rotonda sul tema “Musica e Digitale, i nuovi modelli di distribuzione e diffusione della cultura musicale indipendente“.

Durante l’incontro ogni operatore ha presentato la propria attività, i propri servizi/prodotti, i propri artisti e la propria esperienza professionale sul Web.

Il dibattito si è svolto, domenica 29 Novembre 2010, presso la Sala Stampa del Centro Fieristico di Faenza.

Noi vi mostriamo il video del nostro Luca, mentre illustra la nuova etichetta digitale ZIMBALAM e si confronta con gli altri addetti ai lavori del music business.

Aspettiamo i vostri commenti sul nostro profilo profilo Facebook (Zimbalam Italia), MySpace (http://www.myspace.com/zimbalamit), Twitter (http://twitter.com/zimbalamIT) o qui sul blog. Vi aspettiamo!

Ecco a voi il vincitore del contest “YOU ZIMBALAM @ MEI”

November, 25th 2009 18:47

MEI2009 - logo-date2Il team italiano di Zimbalam, sotto la guida del suo direttore Luca Stante, ha decretato il vincitore del contest “YOU ZIMBALAM @ MEI“.

LalliCoverL’artista scelto è il cantautore Massimiliano Lalli, che ha recentemente lanciato con l’etichetta digitale Zimbalam il suo primo singolo A Due Passi Da Te. Il suo mix originale di sound da west cost americana, unito alle influenze anglossassoni e il suo amore per i grandi cantautori italiani, lo hanno reso la scelta perfetta per un evento prestigioso come il MEI.

Il Meeting degli Indipendenti (www.meiweb.it) rappresenta il Primo Festival della Produzione Musicale e Culturale Indipendente Italiana. Nato nel 1997, oggi ha raggiunto la tredicesima edizione, crescendo di anno in anno e arrivando a toccare, nelle ultime edizioni, numeri importanti quali: oltre 300 espositori, 30.000 presenze di pubblico ed oltre 400 esibizioni live.

Massimiliano Lalli si esibirà al MEI domenica 29 Novembre, alle 12.50, presso la tenda D del Centro Fieristico di Faenza (Via Della Valle 71, Faenza).

LalliAlla notizia della sua vittoria, il giovane artista ha dichiarato con entusiasmo: “Sono molto felice ed emozionato! Suonare al MEI per me significa molto, lo vedo come un bellissimo inizio per far conoscere me e le mie canzoni. Ho deciso che suonerò in in veste acustica, da solo con la mia chitarra, per cercar di ricreare quella magia che nasce quando si scrive una canzone“.

A proposito di Zimbalam, invece, aggiunge: “Non posso che pensare ogni bene di Zimbalam! Credo si tratti di un modo geniale ed innovativo di distribuire la musica, soprattutto in un panorama così saturo e spaccato come quello della musica italiana,dove un emergente deve fare salti mortali per inserirsi in una realtà che spesso non rispecchia il valore e la qualità della musica che realmente si suona in giro“.

Nell’attesa di godercelo live, potete scoprire la sua musica visitando:
http://www.myspace.com/massimilianolalli.

VI ASPETTIAMO AL MEI!!!

Il magazine SET intervista Luca Stante, direttore del team italiano di Zimbalam

November, 6th 2009 11:37

SETSET, il magazine italiano dedicato a tutti i colori dello spettacolo, dedica un lungo articolo a Zimbalam sul numero di Novembre (ora in edicola), arricchito da un’intervista a Luca Stante, direttore del team italiano di Zimbalam.

Di seguito vi riportiamo il servizio a cura di Vincenzo Lombardi

MUSICA, INTERNET E TECNOLOGIA: ECCO COME CAMBIA LA DISCOGRAFIA

Luca Stante, direttore italiano del progetto:”Una svolta epocale, ma il nostro primo obiettivo è cercare talenti autentici”

Si chiama Zimbalam ed è la rivoluzione della discografia internazionale. Una scommessa che ha preso forma un po’ di tempo fa, per diventare un progetto concreto che oggi si avvale di numeri importanti. Una nuova “era” musicale costantemente in crescita e con un pieno di consensi. Si tratta di una nuova etichetta digitale creata allo scopo di distribuire a livello mondiale la musica di artisti senza contratto. Il servizio è fornito da Believe Digital, leader europeo nella distribuzione digitale per etichette. La missione? Semplice e diretta: investire sulla nuova creatività. Grazie agli strumenti creati da Zimbalam, l”artista è sempre più artefice e primo protagonista del suo successo. Con Zimbalam, aspiranti cantanti e musicisti senza contratto manterranno tutti i diritti sulle loro opere: all’etichetta digitale vengono ceduti solo i diritti non-esclusivi a vendere i singoli brani o l’intero album nei paesi selezionati. Inoltre, l’artista riceve il 90% delle royalties e non ha nessuna spesa fissa annuale e nessuna spesa fissa nascosta. I costi che gli artisti pagheranno a Zimbalam per la distribuzione sono chiari, semplici e competitivi. Grazie a Believe Digital, i talenti di Zimbalam più interessanti e che avranno registrato ottimi risultati sulla rete, avranno la possibilità di avere un A&R manager personale che costruirà una strategia di distribuzione digitale ad hoc e collaborerà con l’artista, rispettando la sua musica, in sinergia con un team di professionisti per coordinare la promozione web, radio, tv e “live” a livello locale e mondiale. Ed ecco che, a poche settimane dalla nascita, oltre 6.500 giovani musicisti hanno scelto di affidarsi a questa nuova etichetta. Una scommessa forse pionieristica per il mercato italiano, ma che segna inevitabilmente un nuovo percorso come conferma lo stesso Luca Stante, direttore del Team Italiano di Zimbalam che abbiamo recentemente raggiunto telefonicamente.

Non nascondiamo la nostra sorpresa nel constatare dei numeri che vanno al di sopra di ogni più rosea previsione. Dopo poche settimane ci prepariamo a sfondare il muro dei settemila iscritti, a testimonianza che il nostro progetto è stato ben recepito e che tanti giovani artisti, hanno riconosciuto in Zimbalam una concreta occasione di visibilità. Il nostro primo scopo resta quello di scoprire talenti, per poi poter passare alla parte produttiva. All’estero, e più precisamente in Francia, Germania ed Inghilterra, questa rivoluzione discografica ha già dato i suoi frutti. Speriamo di centrare buoni risultati anche sul mercato italiano”.
– Certo che si tratta di qualcosa di impensabile fino a poco tempo fa. Il problema della produzione affonda in radici antiche
“E’ il segno dei tempi che cambiano. Fautore di questa trasformazione è senza dubbio la grande rete di internet, che permette ad un artista di poter raggiungere facilmente gli appassionati di musica. Fino a pochi anni fa, distribuire un disco faceva prevedere dei costi praticamente impossibili.
Addirittura anche grandi nomi della nostra musica, vedi Vasco Rossi, Elisa, Ligabue, con grandi multinazionali alle spalle, non sono mai riusciti a sfondare sul mercato estero nonostante la validità dei loro progetti musicali. La tecnologia, in questo caso, ha permesso di abbattere un muro che sembrava invalicabile”.

Musica e tecnologia: un matrimonio destinato a durare ancora a lungo
“Volendo fare un discorso ad ampio raggio – prosegue Luca Stante – possiamo tranquillamente dire che musica e tecnologia sono sempre andate a braccetto. La musica ha sempre attinto dalle novità tecnologiche e viceversa. Sin dai tempi del grammofono. Poi arrivò l’era del vinile, seguita dalla lunga storia del compact, fino ad arrivare alla rivoluzione dell’mp3. Le tecnologie attuali aprono degli scenari che porteranno sicuramente dei benefici alla causa. L’augurio è che queste novità possano far emergere il talento in tutta la loro completezza e senza più barriere”.
Prossimi passi di Zimbalam?
“Certamente non potremo investire su tutti i settemila iscritti, ma sarà nostro interesse individuare i migliore e creargli i presupposti perché la loro musica possa arrivare al pubblico, anche attraverso altri canali come la promozione e l’attività dei live”.
Luca, ma tra poco metteremo definitivamente il CD in soffitta?
“Spero il più tardi possibile. Il compact è uno strumento usato ancora da tantissime persone ed ha tutte le caratteristiche per poter “convivere” con le nuove tecnologie. Le previsioni naturalmente parlano di una netta riduzione di questo strumento ma, credo ci vorrà ancora un bel po’ di tempo prima di poter parlare di pensionamento”.
Ricordiamo, inoltre, che a parte gli emergenti, hanno creduto nel vostro progetto anche artisti come Marina Rei, gli Afterhours, Bob Sinclar, Gigi D’Agostino, Neri per Caso, Max Gazzè…
“Presenza del catalogo Believe Digital che ci riempiono di piacere e non sono certo casuali. La discografia non è più statica come una volta. A capirlo sono stati anche gli artisti di grande spessore che, con noi possono puntare anche al mercato internazionale”.

Ringraziando Vincenzo Lombardi e gli amici di SET, vi ricordiamo che potete leggere l’intervista anche al seguente link, cliccando QUI. Non dimenticate, poi, di contatattarci sul nostro profilo profilo Facebook (Zimbalam Italia), Twitter (http://twitter.com/zimbalamIT) o qui sul blog!VI ASPETTIAMO!

Consulenza discografica per giovani artisti in cerca di successo!

November, 2nd 2009 13:45

ZIMBALAM & TALENT SCOUT Kataweb…Consigli discografici per giovani artisti in cerca di successo!

logo_katawebblogSei un giovane artista in cerca di una carriera nel mondo della musica? Cosa conosci veramente di questo mondo?

Sul canale Talent di Kataweb Musica, Luca Stante – direttore del team italiano di Zimbalam, etichetta digitale per artisti emergenti – darà preziosi consigli discografici agli artisti emergenti.

Inoltre, Zimbalam offrirà un contratto discografico e la distribuzione digitale si iTunes, Nokia, Amazon ed i principali store internet e mobile, scontata del 15% per tutti gli artisti che si iscrivono ed offrirà al primo classificato una promozione della sua musica sui siti di vendita digitale!

Godere dell’offerta è molto semplice: nel momento dell’iscrizione al sito www.zimbalam.com per l’apertura di un account e la distribuzione digitale della propria musica, basterà scrivere “Kataweb” nell’apposito spazio denominato Promotional Code…e il gioco è fatto!

L’OFFERTA E’ VALIDA SOLO FINO AL 31 DICEMBRE 2010…QUINDI AFFRETTATEVI AD ISCRIVERVI!

E ricordate: Siete voi i principali artefici della vostra carriera musicale!

Seguiteci su http://canali.kataweb.it/kataweb-talentscout/ e partecipate al gruppo Facebook dedicato all’iniziativa cliccando QUI.

Oltre 6.500 giovani artisti hanno già scelto Zimbalam

October, 19th 2009 19:36

A poche settimane dalla nascita, oltre 6.500 giovani musicisti hanno scelto di essere distribuiti da ZIMBALAM, la nuova etichetta digitale creata allo scopo di distribuire a livello mondiale la musica di artisti senza contratto. Il servizio fornito da BELIEVE DIGITAL, leader europeo nella distribuzione digitale per etichette, continua così la sua missione: investire sulla nuova creatività.

“La volontà da parte nostra afferma LUCA STANTE, Direttore del Team Italiano di Zimbalam e Believe Digital – è quella di essere un punto di riferimento per tutti quegli artisti che cercano un’etichetta discografica e che spesso trovano difficoltà nell’emergere nel mondo della musica”.Zimbalam_Logo

Grazie agli strumenti creati da Zimbalam, l’artista è sempre più artefice e primo protagonista del suo successo. Con ZIMBALAM, l’artista senza contratto mantiene tutti i diritti sulle sue opere: all’etichetta digitale vengono ceduti solo i diritti non-esclusivi a vendere i singoli brani o l’intero album nei paesi selezionati. Inoltre, l’artista riceve il 90% delle royalties e non ha nessuna spesa fissa annuale e nessuna spesa fissa nascosta. I costi che gli artisti pagheranno a ZIMBALAM per la distribuzione sono chiari, semplici e competitivi (per maggiori ed approfondite informazioni visitare il sito www.zimbalam.it). La rete distributiva di Zimbalam copre la maggior parte del mercato digitale mobile e internet mondiale.

“Di questi tempi fare musica in Italia – afferma sul blog di Zimbalam (www.blogzimbalam.it), Nathan Maria, artista da poco entrato nel roster – è sempre più difficile. Zimbalam da una possibilità anche a chi, come me, è agli esordi, ti fa conoscere e apprezzare. Con Zimbalam hai la possibilità di far ascoltare i tuoi lavori anche se non si ha un contratto con una label”.

Grazie a BELIEVE DIGITAL, i talenti di ZIMBALAM più interessanti e che avranno registrato ottimi risultati sulla rete, avranno la possibilità di avere un A&R manager personale che costruirà una strategia di distribuzione digitale ad hoc e collaborerà con l’artista, rispettando la sua musica, in sinergia con un team di professionisti per coordinare la promozione web, radio, tv e live a livello locale e mondiale. Nei 4 anni passati, BELIEVE DIGITAL ha lavorato con molti artisti di successo ed ha portato più di 150 album e singoli al top delle classifiche in tutta Europa, tra cui Max Gazzè, Afterhours, Marina Rei, Mina, Fedde Le Grande, Gigi D’Agostino, Bob Sinclair, Bandabardò, Apres La Classe, Gemboy, Tre Allegri Ragazzi Morti, Stefano Bollani, Enrico Rava, ed artisti emergenti come Barbara, Jennifer Milan, Le Luci della Centrale Elettrica, Dj Satomi che grazie a Believe hanno raggiunto il top delle classifiche digitali. ZIMBALAM e BELIEVE DIGITAL danno molta importanza alla varietà di generi musicali presenti nei loro network, dalla classica all’heavy metal.