Messaggi Etichettati ‘promoter’

Music Business: Pietro Fuccio di DNA Concerti.

September, 14th 2012 11:20

Cat Power, Wilco, Bon Iver, ma anche gli italiani più esplosivi come BSBE, Beatrice Antolini, Colapesce e I Cani.
Questo è solo una piccola parte del roster di DNA Concerti, indubbiamente una delle agenzie più importanti d’Italia nel settore del booking.

L’approccio vincente trasmesso da Pietro Fuccio, l’uomo che DNA l’ha creata, è quello di mantenere sempre presente il concetto di live e alimentare costantemente la passione per questo lavoro.

“Le band che ci piacciono? Quelle che non solo siano in grado di stare sul palco, ma abbiano anche ‘senso’” ci spiega Pietro “Nel caso di gruppi locali o emergenti, anche senza una grossa diffusione a livello di media, noi possiamo intervenire valorizzando l’artista, aiutandolo a creare il proprio pubblico dandogli gli strumenti per realizzare un ottimo concerto”.

(more…)

Music Business: la pratica porta alla perfezione, ma la promozione porta al successo

August, 3rd 2012 10:44

Quanto tempo una band deve passare in sala prove e quanto alla ricerca di una data; è il caso di contattare promoter? Ma quanto costa? Quale è il suo ruolo?

Oggi ospitiamo il contributo di Lance Tobin, un imprenditore che gestisce un ufficio di commercialisti (tac account) per musicisti e un’agenzia di promozione indipendente.

..:::..

Una delle relazioni più vantaggiose che un artista può avere è quella con un promoter. A livello prettamente locale c’è un piccolo mistero su quello che effettivamente un promoter faccia.
“Davvero promuove? Non dovrebbe essere in grado di coinvolgere più persone possibile mentre io butto tutto quello che ho nella musica?”.
Queste domande potrebbero avere un senso nell’immediato, ma a lungo termine non fanno altro che danneggiare l’artista. (more…)

Come diventare il gruppo spalla di una band famosa

February, 3rd 2012 16:08

I live sono uno dei punti fondamentali di un artista; è il biglietto da visita definitivo con il quale presentarsi al pubblico, è il momento in cui si può capire se è possibile fare questo di mestiere. Una volta appurata la sicurezza sul palco è arrivato il momento di spostarsi dai locali da 100 persone (seppur magici) alle venue più importanti e capienti; uno dei modi più veloci per farlo è quello di riuscire ad aprire i concerti di band o artisti già famosi.
Quello che ospitiamo oggi è il contributo di Simon Tam dell’agenzia di concerti Last Stop Booking che vi spiegherà quali sono i metodi per salire sui palchi che contano.

(more…)