Zimbalam Artist: AvenueX – recensioni, Evy Arnesano – TG

Sempre di più Zimbalam viene scelto come distributore da una larghissima fetta di artisti indipendenti.

Ma un’altra cosa che migliora è la qualità dei prodotti in parallelo con la capacità di auto gestione del progetto e self promotion.

Sulla nostra pagina fan abbiamo spesso intavolato discussioni su come una band dovrebbe lavorare e quali sono le competenze che ogni singolo artista dovrebbe avere oltre la composizione.
Ci sono fazioni che vedono ancora il musicista come era 20 anni fa, il cui compito principale è la realizzazione di musica, poi a tutto il resto ci penseranno il manager, l’etichetta, il promoter, l’agenzia di booking, etc.; da sottolineare anche una grande fetta di musicisti-imprenditori che han no deciso di mettere in piedi una micro-azienda concentrata sulla propria carriera; spesso sono da soli, in alcuni casi hanno formato dei collettivi per distribuirsi il lavoro.

Oggi guardiamo ai risultati che hanno raggiunto due diverse proposte.

AvenueX

La band italo-newyorkese capitanata dalla giovanissima Dionna DalMonte ha in Marzio (bassita e marito della frontwoman) il suo enorme punto di forza. Sono però necessarie due piccole informazioni per descrivere il personaggio: skydiver (paracadutista acrobatico) e grandissimo ‘artigiano’ delle pubbliche relazioni.
Direte che sicuramente NYC è un luogo dove è più facile trovare occasioni, ma è anche vero che vanno TUTTI lì a cercarsele, quindi molta più concorrenza; sta di fatto che nel primo EP degli AvenueX, presto in download tramite Zimbalam, vede alla batteria Marky Ramone, il quale non ha certo bisogno di asterischi o link a Wikipedia.
Il doppio passaporto di Marzio gli ha permesso di farsi strada anche in Italia, quindi è arrivato l’inserimento nella programmazione di Virgin Radio, l’esibizione per alcuni eventi della RedBull, live, presenza su un servizio per Italia1 e un tour americano in supporto ai Misfit, il tutto in maniera completamente indipendente, seguendo la filosofia del DIY in versione punk.
La grande forza di Marzio sta nel riuscire a coinvolgerti più che convincerti, una grandissima dote da illusionista legata, ovviamente, a una proposta musicale eccellente.
Dopo aver ottenuto delle recensioni su riviste e webzine italiane è arrivata la prima americana, pubblicata su WickedChannel.com dove si legge: “Avenue X knows how to open a cd. I have heard a million cds in my lifetime, and never had an opening that a singer tells me she wishes that someone would fuck her tonight, […] a band that is creating some infectious punk pop and flipping their middle finger at the world while they sing to you“.

Questo va preso anche come piccolo trucco per colpire i giornalisti: se siete sconosciuti, è praticamente inutile far partire il disco con un pad lentissimo e lunghissimo. Iniziate subito con gli schiaffoni!
Questo in base alla musica che fate: non vale per i musicisti classici!

..:::..

Evy Arnesano

Per la nostra, in quanto italiana, Arnesano, il discorso è vagamente differente ma ha lo stesso concetto: personalità e perseveranza.
Evy deve gran parte della sua celebrità a Parla Con Me di Serena Dandini, la trasmissione dove il palco era ‘concesso’ ai migliori talenti di qualunque estrazione (indie o mainstream) fossero.
Semplicemente manda una mail alla redazione con i suoi link, tempo 12 ore viene chiamata per realizzare il live.
Anche in questo caso il merito va alle doti PR della Arnesano, ma sono metodi talmente personali e innati che è impossibile sezionare e realizzare una case history.
La sua personalità è travolgente, così come nella mail che scrive. Lo fa in maniera differente da Marzio degli AvenueX, ma il risultato raggiunto è lo stesso.
Sembra che la redazione di Parla Con Me sia rimasta affascinata dai modi di fare di Evy, sia per il suo affetto contagioso sia per la torta di mele che si è portata dalla Puglia: “Evy è l’unica ‘persona’ che è entrata in questa redazione” avrebbero dichiarato…
Anche qui non esiste il fascino senza il contenuto.

Per il prossimo capitolo della sua vita musicale, Evy ha scelto di realizzare non più album ma solo singoli doppi facendoli uscire uno ogni cinque mesi, modificando così il concetto di album e di pubblicazione.
Ad accompagnare l’uscita un video.
Per “L’amore di Un Luporso” (uscito il 16 novembre) la Arnesano è andata fino in Trentino per girare il video, ha contattato la redazione del TG regionale informandoli di quello che stava facendo; sta di fatto che questa semplice telefonata ha convinto il direttore, il giornalista, un cameraman e un montatore ad andare a intervistare Evy mandando in onda anche stralci del video.

 

Questi sono due casi dove il talento supera ogni sorta di strategia o pianificazione, ma sono sicuramente un modo, uno stimolo, per continuare ad auto gestirsi.

In bocca al lupo!

Tags: , , , , , ,

Commenti Chiusi